LA DOCUMENTAZIONE


Biblioteca

Orario

Biblio...informa

Raccolte

Commissione

Monitoraggio

Pianta

Didattica 

Formazione 

Servizi

Video interviste Regolamento

 

La documentazione presente nella Bibliomediateca risponde a precisi obiettivi:

  • la comunicazione del piacere di leggere
  • la rispondenza alle necessitÓ informative dell'utenza: alunni e docenti
  • l'esperienza con i nuovi canali dell'informazione e della comunicazione

Per questo motivo le raccolte sono diversificate in rapporto all'etÓ degli alunni, agli obiettivi della scuola, alle tipologie editoriali.
Pertanto la documentazione esistente Ŕ costituita da:

  • libri di narrativa
  • libri di divulgazione (arte, scienze, storia, geografia...)
  • libri di didattica
  • riviste
  • dizionari linguistici ed enciclopedici
  • enciclopedie
  • giochi
  • fumetti
  • dvd, cd, videocassette, audiocassette
  • registri, cataloghi
  • guide
  • documentazione di esperienze didattiche (letteratura grigia)

La documentazione della Biblioteca Ŕ divisa in due grandi categorie:

  • narrativa 

  • divulgazione

Le opere di divulgazione sono catalogate secondo il sistema di classificazione decimale dewey e, per i pi¨ piccoli, con simboli che richiamano gli argomenti dei libri.

La narrativa Ŕ classificata in base al genere e alla fascia di etÓ.
I generi sono identificati con colori diversi.

 

NARRATIVA

 

DIVULGAZIONE

GENERI

COLORI  

ARGOMENTI

SIMBOLI

Fiabe e favole        
Giallo        
Horror e Mistero        
Classici            
Storie di animali e della natura        
Fantascienza - Libri game - Fantasy        
Filastrocche e poesie        
Multicultura            
Storie fantastiche e Avventure        
Albi        
Miti e Leggende        
Romanzi e racconti        
Storie dell'etÓ evolutiva            
Racconti illustrati        
Umorismo        
Temi storici e sociali        

 

Per aiutare l'utenza ad orientarsi sono stati predisposti:
  • bollini colorati sul dorso dei libri
  • segnaletica sugli scaffali per indicare il genere
  • segnaletica sui ripiani per indicare la fascia di etÓ